Posizioni sulla carreggiata

Posizione dei veicoli sulla carreggiata (1)

I veicoli senza motore devono circolare il più possibile vicino al margine destro della carreggiata

Chi conduce gli animali li deve tenere il più possibile vicino al margine destro della carreggiata

Posizione dei veicoli sulla carreggiata (2)

I veicoli devono, di norma, circolare sulla parte destra della carreggiata ed in vicinanza del margine destro

I veicoli a motore possono circolare per file parallele in vicinanza di incroci regolati da vigili o da semafori

Posizione dei veicoli su una carreggiata a doppio senso di marcia e due corsie

Su strade a doppio senso di marcia con due corsie, come in figura, incrociando altri veicoli occorre spostarsi il più vicino possibile al margine destro della carreggiata.

Posizione dei veicoli su una carreggiata a doppio senso di marcia e due corsie in corrispondenza di un dosso

Su strada a doppio senso di marcia con due corsie, come in figura, i veicoli che percorrono il tratto in salita di un dosso devono tenersi il più possibile vicino al margine destro della carreggiata

Posizione dei veicoli su una strada a carreggiate separate in corrispondenza di un dosso

Su strada a due carreggiate separate, come in figura, i veicoli che percorrono un dosso devono tenersi vicino al margine sinistro della carreggiata

FALSO

Circolazione sulla pista ciclabile

In una carreggiata come in figura in caso di intenso traffico, ciclomotori e motocicli possono circolare sulla pista ciclabile se non superano la velocità di 20 km/h

FALSO

Uso delle corsie in una strada a doppio senso di marcia con due corsie

In una carreggiata a doppio senso di marcia con due corsie, come in figura, i veicoli devono circolare nella corsia di destra, impegnando solo quella di sinistra per il sorpasso

Su una strada a due corsie a doppio senso di marcia, in figura, si deve impegnare quella di sinistra solo per il sorpasso

In una carreggiata a doppio senso di marcia con due corsie, come in figura, i veicoli devono circolare nella corsia di destra, impegnando quella di sinistra solo per il sorpasso

Uso delle corsie in una strada a doppio senso di marcia con tre corsie

Su una strada a tre corsie a doppio senso di marcia, in figura, si deve impegnare quella centrale solo per il sorpasso

Uso delle corsie in una strada a due corsie per senso di marcia

I veicoli che percorrono una curva, su strada a due corsie per ogni senso di marcia, come in figura, possono marciare oltrepassando la striscia discontinua se la strada è libera
FALSO
Su strade a 2 corsie per senso di marcia, in caso di intenso traffico i ciclomotori a due ruote possono circolare sulla corsia di sinistra
FALSO
Su strade a 2 corsie per senso di marcia, in caso di intenso traffico i ciclomotori possono circolare sulla corsia di sinistra
FALSO

Uso delle corsie in una strada a tre corsie per senso di marci

Su carreggiate a tre corsie per senso di marcia, come in figura, i veicoli a motore devono, di norma, percorrere la corsia più libera a destra

so delle corsie in una strada divisa in due carreggiate separate

In una strada divisa in due carreggiate separate come in figura, i veicoli devono, di norma, circolare sulla carreggiata di destra rispetto alla propria direzione di marcia

Uso delle corsie in una strada divisa in tre carreggiate separate

In una strada divisa in due carreggiate separate come in figura, i veicoli devono, di norma, circolare sulla carreggiata di destra rispetto alla propria direzione di marcia

Uso delle corsie in una strada divisa in quattro carreggiate separate

Nelle strade a quattro carreggiate separate, quelle centrali sono riservate al sorpasso

Sosta sulle strade extraurbane principali

Sulle strade extraurbane principali la sosta è consentita solo nelle apposite aree

Marcia per file parallele

Durante la marcia per file parallele è consentito cambiare corsia per effettuare manovre di svolta

La marcia per file parallele è ammessa quando viene autorizzata dagli agenti del traffico

È consentita la marcia per file parallele su strade a due corsie per senso di marcia ad un incrocio regolato da semaforo

Di norma, è consentito viaggiare per file parallele lungo il tratto di strada che porta ad un incrocio regolato da agenti del traffico

Marcia per file parallele su una strada con almeno due corsie per senso di marcia

Su strade con almeno due corsie per senso di marcia, come in figura, qualora il traffico sia intenso, si può viaggiare per file parallele

Marcia per file parallele su una strada a senso unico con tre corsie

In condizioni di traffico intenso su carreggiata a senso unico a tre corsie, come in figura, è consentito viaggiare per file parallele

Marcia per file parallele su una strada con tre corsie per senso di marcia

È obbligatorio viaggiare per file parallele sulle carreggiate a tre corsie per senso di marcia, come quella in figura.

FALSO

Marcia per file parallele su una strada con tre corsie per senso di marcia

È obbligatorio viaggiare per file parallele sulle carreggiate a tre corsie per senso di marcia, come quella in figura.

FALSO

Obblighi per chi intende cambiare corsia (1)

Chi intende cambiare corsia deve controllare che la corsia che vuole occupare sia libera davanti per un tratto sufficiente

Chi intende cambiare corsia deve controllare che la corsia che vuole occupare sia libera dietro per un tratto sufficiente

Chi intende cambiare corsia, per effettuare un sorpasso, deve controllare che il veicolo che sta davanti non abbia segnalato l’inizio della stessa manovra

Chi intende cambiare corsia deve segnalare la manovra in anticipo, tramite l’indicatore di direzione

Chi intende cambiare corsia non deve creare intralcio o pericolo per chi percorre la corsia che vuole impegnare

Obblighi per chi intende cambiare corsia (2)

Quando si vuole cambiare corsia non si deve creare intralcio o pericolo a chi si trova sulla corsia da impegnare

Quando si vuole cambiare corsia si deve segnalare in anticipo la manovra da compiere

Quando si vuole cambiare corsia bisogna controllare che la corsia da impegnare sia libera davanti per un tratto sufficiente

Quando si vuole cambiare corsia si deve controllare che la striscia che divide le corsie sia tratteggiata

Quando si vuole cambiare corsia si deve segnalare la manovra, facendo uso dell’indicatore di direzione

Quando si vuole cambiare corsia bisogna controllare che sulla corsia che si vuole occupare non stiano arrivando altri veicoli

Cambio di corsia in prossimità degli incroci

In vicinanza degli incroci, come in figura si può sempre cambiare corsia fino alla striscia trasversale di arresto

Cambio di direzione

Quando si vuole cambiare direzione si deve azionare in anticipo l’indicatore di direzione.

Svolta a destra

Per effettuare la svolta a destra occorre tenersi il più vicino possibile al margine destro della carreggiata

Per effettuare la svolta a destra bisogna segnalare in anticipo la manovra da compiere, azionando l’indicatore di direzione

La svolta a destra si effettua immettendosi nella corsia che consente di eseguire tale manovra

La svolta a destra si effettua moderando la velocità man mano che ci si avvicina al punto di svolta

La svolta a destra si effettua senza creare pericolo o intralcio agli altri

Svolta a destra in prossimità di un incrocio

l veicolo in figura, può svoltare a destra.

FALSO

Svolta a destra di un autotreno

Se un autotreno intende svoltare a destra in una strada stretta, i conducenti degli altri veicoli debbono tener presente che potrebbe diminuire notevolmente la velocità

Se un autotreno intende svoltare a destra in una strada stretta, i conducenti degli altri veicoli debbono tener presente che nella manovra si sposti a sinistra (si allarghi)

Se un autotreno intende svoltare a destra in una strada stretta, non bisogna stargli troppo vicino, per non essere d’intralcio, in caso sia necessaria la manovra di retromarcia

Se un autotreno intende svoltare a destra in un incrocio, occorre rinunciare a sorpassarlo, perché potrebbe impedire la vista di segnali o di veicoli provenienti lateralmente

Svolta a sinistra (1)

Su una strada a doppio senso di marcia per svoltare a sinistra non si deve prendere contromano la strada in cui si svolta

Su una strada a doppio senso di marcia per svoltare a sinistra occorre inserirsi nelle corsie che consentono di proseguire in tale direzione

Svolta a sinistra (2)

In una carreggiata a doppio senso di circolazione per svoltare a sinistra bisogna avvicinarsi al centro della carreggiata

In una carreggiata a doppio senso di circolazione per svoltare a sinistra bisogna dare la precedenza ai veicoli provenienti da destra, salvo diversa segnalazione

Posizione da occupare nella svolta a sinistra (1)

In una carreggiata a doppio senso di circolazione per svoltare a sinistra occorre, di norma, occupare l’area sinistra dell’incrocio, come i veicoli in figura, salvo diversa segnalazione

Posizione da occupare nella svolta a sinistra (1)

In una carreggiata a doppio senso di circolazione per svoltare a sinistra bisogna effettuare la svolta occupando sempre il lato destro dell’incrocio, come i veicoli in figura

FALSO

Traiettoria da seguire rispetto al centro dell’incrocio nella svolta a sinistra (1)

Su una strada a doppio senso di marcia nello svoltare a sinistra si deve, di norma, lasciare il centro dell’incrocio alla nostra destra, come i veicoli in figura

Traiettoria da seguire rispetto al centro dell’incrocio nella svolta a sinistra (3)

Per svoltare a sinistra bisogna girare intorno al centro dell’incrocio, come i veicoli in figura

FALSO

Traiettoria da seguire rispetto al centro dell’incrocio nella svolta a sinistra (3)

Per svoltare a sinistra bisogna girare intorno al centro dell’incrocio, come i veicoli in figura

FALSO

Traiettoria da seguire rispetto al centro dell’incrocio nella svolta a sinistra (4)

In una carreggiata a doppio senso di circolazione per svoltare a sinistra bisogna girare intorno al centro dell’incrocio come il veicolo H in figura, se c’è il segnale di rotatoria

Svolta a sinistra da una strada a senso unico (1)

Percorrendo una carreggiata a senso unico la svolta a sinistra si effettua segnalando in anticipo la manovra da compiere

Su strada a senso unico per svoltare a sinistra bisogna tenersi sul margine sinistro

Svolta a sinistra da una semicarreggiata a tre corsie

Viaggiando su semicarreggiata a tre corsie, come in figura, per svoltare a sinistra si deve utilizzare la corsia centrale

FALSO

Obblighi per chi intende effettuare l’inversione di marcia

Il conducente che intende effettuare l’inversione di marcia su una strada a doppio senso deve dare la precedenza ai veicoli che sopraggiungono

Il conducente che intende effettuare l’inversione di marcia su una strada a doppio senso deve rinunciare a compiere la manovra, qualora vi sia traffico intenso e continuo

Il conducente che intende effettuare l’inversione di marcia su una strada a doppio senso deve rinunciare ad eseguire la manovra, se vi è scarsa visibilità

Il conducente che intende effettuare l’inversione di marcia su una strada a doppio senso deve azionare l’indicatore di direzione

Il conducente che intende effettuare l’inversione di marcia su una strada a doppio senso non deve creare pericolo o intralcio agli altri utenti della strada

Inversione di marcia (1)

Nelle strade a doppio senso di circolazione non è consentito effettuare l’inversione del senso di marcia in vicinanza o in corrispondenza di curve

L’inversione del senso di marcia non è consentita in vicinanza o in corrispondenza degli incroci

Nelle strade a doppio senso non è consentito effettuare l’inversione del senso di marcia in tutti i casi di scarsa visibilità

Nelle strade a doppio senso di circolazione non è consentito effettuare l’inversione del senso di marcia in vicinanza o in corrispondenza di dossi

Durante l’effettuazione dell’inversione di marcia l’indicatore di direzione deve rimanere in funzione per l’intera durata della manovra

Obblighi per chi intende immettersi nel flusso della circolazione

Il conducente che intende immettersi nel flusso della circolazione deve assicurarsi di poter effettuare la manovra senza creare pericolo o intralcio agli altri utenti della strada

Il conducente che intende immettersi nel flusso della circolazione deve tenere conto della posizione, distanza, direzione degli altri utenti della strada

Il conducente che intende immettersi nel flusso della circolazione deve azionare l’indicatore di direzione per segnalare con sufficiente anticipo l’intenzione di effettuare tale manovra
Il conducente che intende immettersi nel flusso della circolazione deve dare la precedenza ai veicoli in transito

Immissione nel flusso della circolazione

Il conducente di un motociclo che parte dal margine della carreggiata e si immette nel flusso della circolazione deve indossare ed allacciare il casco

Il conducente di un autoveicolo che parte dal margine della carreggiata e si immette nel flusso della circolazione deve allacciare la cintura di sicurezza salvo che non sia esentato

Il conducente di un motociclo che parte dal margine della carreggiata e si immette nel flusso della circolazione deve accendere il proiettore anabbagliante

Il conducente che parte dal margine della carreggiata e si immette nel flusso della circolazione deve accertarsi che la strada sia libera, guardando anche negli specchietti retrovisori

Immissione nel flusso della circolazione in retromarcia (1)

Il veicolo S, muovendosi in retromarcia per immettersi nella circolazione, deve dare la precedenza ai veicoli provenienti sia da destra che da sinistra

Il veicolo S, muovendosi in retromarcia per immettersi nella circolazione, deve azionare gli indicatori di direzione

Il veicolo S, muovendosi in retromarcia per immettersi nella circolazione, deve fare attenzione agli eventuali pedoni in transito dietro di esso e dar loro la precedenza

Il veicolo S, muovendosi in retromarcia per immettersi nella circolazione, deve dare la precedenza a tutti i veicoli in transito

Il veicolo S, muovendosi in retromarcia per immettersi nella circolazione, deve assicurarsi che la strada sia libera e fare la manovra con particolare prudenza

Immissione nel flusso della circolazione in retromarcia (2)

Il conducente del veicolo S in figura, muovendosi in retromarcia per immettersi nella circolazione, deve assicurarsi che la strada sia libera ed eseguire la manovra con prudenza

Il conducente del veicolo E in figura, muovendosi in retromarcia per immettersi nella circolazione, deve azionare gli indicatori di direzione
Il conducente del veicolo S in figura, muovendosi in retromarcia per immettersi nella circolazione, deve dare la precedenza a tutti i veicoli provenienti sia da destra sia da sinistra

Il conducente del veicolo S in figura, muovendosi in retromarcia per immettersi nella circolazione, deve fare attenzione agli eventuali pedoni in transito dietro di esso

 

Obblighi per chi intende fermarsi sul margine destro della carreggiata 

Il conducente che intende fermarsi sul margine destro della carreggiata deve effettuare la manovra senza creare pericolo o intralcio agli altri utenti della strada

Il conducente che intende fermarsi sul margine destro della carreggiata deve tenere conto della posizione, distanza, direzione degli altri utenti della strada

Il conducente che intende fermarsi sul margine destro della carreggiata deve evitare di creare pericolo ai conducenti di veicoli a due ruote sopraggiungenti

Il conducente che intende fermarsi sul margine destro della carreggiata deve segnalare con sufficiente anticipo la sua intenzione di effettuare tale manovra

Il conducente che intende fermarsi sul margine destro della carreggiata deve evitare brusche frenate, per garantire la sicurezza degli altri utenti della strada

Mancato rispetto delle norme per immettersi nel flusso della circolazione e per fermarsi

Il mancato rispetto delle norme prescritte per immettersi nel flusso della circolazione comporta, tra l’altro, la perdita di punti dalla patente

Comportamenti vietati in vicinanza o in corrispondenza degli incroci

In vicinanza o in corrispondenza degli incroci non è consentito procedere a zig zag, anche se le corsie direzionali sono segnate da strisce discontinue (tratteggiate)

In vicinanza o in corrispondenza degli incroci non è consentito cambiare improvvisamente la direzione di marcia

In vicinanza o in corrispondenza degli incroci non è consentito effettuare l’inversione di marcia

In corrispondenza di incroci extraurbani non è consentito effettuare la sosta

In corrispondenza di incroci extraurbani non è consentito effettuare la fermata

In vicinanza o in corrispondenza degli incroci non è consentito sorpassare una bicicletta, se si deve occupare la corsia opposta di marcia

Comportamenti da tenere avvicinandosi ad un incrocio

Giungendo in vicinanza di un incrocio bisogna predisporsi ad osservare le norme di precedenza

Giungendo in vicinanza di un incrocio ci si deve spostare per tempo sulla corsia destinata alla direzione che si intende prendere

Giungendo in vicinanza di un incrocio si deve segnalare per tempo l’intenzione di svoltare

Giungendo alla guida di un veicolo a due ruote in vicinanza di un incrocio, bisogna incolonnarsi dietro gli altri veicoli in attesa

Giungendo ad un incrocio è consentito impegnarlo solo se si ha la possibilità di proseguire e liberarlo

Giungendo in vicinanza di un incrocio si deve usare la massima prudenza per evitare incidenti

Comportamento agli incroci se non si è in grado di capire subito chi ha la precedenza 

Giungendo ad un incrocio, se non si è in grado di capire subito chi ha la precedenza, bisogna procedere con prudenza e accortezza

Comportamento agli incroci quando si sbaglia corsia di preselezione

Quando, giunti in prossimità di un incrocio, ci accorgiamo di aver sbagliato la corsia di preselezione dobbiamo seguire la direzione consentita dall’eventuale segnaletica orizzontale

Quando, giunti in prossimità di un incrocio, ci accorgiamo di aver sbagliato la corsia di preselezione non dobbiamo effettuare cambiamenti di corsia, anche per non intralciare i veicoli che seguono

Quando, giunti in prossimità di un incrocio, ci accorgiamo di aver sbagliato la corsia di preselezione non ci dobbiamo arrestare bruscamente, per evitare tamponamenti e confusione nella circolazione

Quando, giunti in prossimità di un incrocio, ci accorgiamo di aver sbagliato la corsia di preselezione non ci dobbiamo fermare a chiedere informazioni, per non ostacolare il flusso della circolazione

Quando, giunti in prossimità di un incrocio, ci accorgiamo di aver sbagliato la corsia di preselezione dobbiamo procedere nel senso voluto dalla segnaletica, dando le dovute precedenze

Comportamento agli incroci quando si sbaglia corsia di preselezioneComportamento ad un incrocio quando, al semaforo verde, il veicolo che precede tarda a riprendere la marcia

Quando ad un incrocio urbano, al segnale di via libera, il veicolo che precede tarda a riprendere la marcia, è opportuno attendere pazientemente la ripresa della marcia

Quando ad un incrocio urbano, al segnale di via libera, il veicolo che precede tarda a riprendere la marcia, è opportuno evitare di suonare il clacson con insistenza e di provocare una situazione di intolleranza negli altri automobilisti

Quando ad un incrocio urbano, al segnale di via libera, il veicolo che precede tarda a riprendere la marcia, è opportuno, se c’è bisogno ed è possibile farlo senza pericolo, prestare aiuto all’automobilista rimasto fermo

Nei centri abitati è vietato l’uso del segnalatore acustico per sollecitare il conducente del veicolo che precede a riprendere la marcia quando il semaforo diventa verde

Quando ad un incrocio urbano, al segnale di via libera, il veicolo che precede tarda a riprendere la marcia, non si deve superarlo con manovre pericolose

Comportamenti da tenere quando ad un incrocio giungono contemporaneamente due veicoli

Se ad un incrocio giungono contemporaneamente da strade diverse due veicoli, l’obbligo di dare la precedenza spetta, di norma, al conducente del veicolo che arriva da sinistra

Se ad un incrocio giungono contemporaneamente da strade diverse due veicoli, entrambi hanno l’obbligo di moderare la velocità, per evitare incidenti

Comportamenti da tenere quando ad un incrocio chi non ha la precedenza passa per primo

Giungendo ad un incrocio, bisogna essere prudenti e tolleranti nei confronti di chi, pur non avendo la precedenza, passa ugualmente per primo

Comportamenti da tenere quando ad un incrocio chi non ha la precedenza passa per primo

Giungendo ad un incrocio, bisogna essere prudenti e tolleranti nei confronti di chi, pur non avendo la precedenza, passa ugualmente per primo

Comportamenti da tenere uscendo con un veicolo da una proprietà privata

Uscendo con un veicolo da una proprietà privata, bisogna procedere con prudenza

Uscendo con un veicolo da una proprietà privata, bisogna dare la precedenza agli eventuali pedoni

Uscendo con un veicolo da una proprietà privata, bisogna procedere lentamente, specie se in retromarcia

Comportamento a un incrocio regolato con circolazione rotatoria

Giungendo ad un incrocio in cui la circolazione è regolata con rotatoria, bisogna dare la precedenza ai veicoli provenienti da sinistra, solo se vi è il segnale DARE PRECEDENZA

Negli incroci regolati con circolazione rotatoria, in assenza di specifico segnale, vale la regola generale di dare la precedenza a destra

Negli incroci regolati con rotatoria, la circolazione può essere disciplinata in modo che i veicoli in entrata diano la precedenza a quelli già circolanti nell’anello

In un incrocio regolato con circolazione rotatoria, l’obbligo di dare la precedenza può essere imposto ai veicoli che stanno per immettersi

Giungendo ad un incrocio, regolato con circolazione rotatoria, prima di immettersi è opportuno moderare la velocità ed usare la massima prudenza, controllando nel contempo il comportamento degli altri utenti

Precedenza tra veicoli su una strada stretta in forte pendenza

Se in una strada a forte pendenza, il passaggio tra veicoli non è facilmente possibile, in genere spetta al conducente che procede in discesa arrestarsi ed eventualmente fare retromarcia

Se in una strada a forte pendenza, il passaggio tra veicoli non è facilmente possibile, in genere spetta al conducente che procede in discesa arrestarsi ed eventualmente fare retromarcia

Qualora in una strada a forte pendenza il passaggio tra veicoli risulti difficoltoso, se uno dei due conducenti si trova in vicinanza di una piazzola di scambio, spetta a lui accostare e lasciar passare l’altro conducente

Arresto all’incrocio

In presenza del segnale DARE PRECEDENZA occorre usare prudenza e moderare la velocità, ma occorre arrestarsi solo in caso di necessità

In presenza del segnale DARE PRECEDENZA, se occorre arrestarsi, bisogna che ciò avvenga in corrispondenza della striscia trasversale, formata da una serie di triangoli bianchi

Norme sulla precedenza

Agli incroci è obbligatorio dare la precedenza ai veicoli circolanti su rotaie (tram e treni), salvo diversa segnalazione

È obbligatorio dare la precedenza a destra e a sinistra quando, da fermi, ci si immette nella circolazione

È obbligatorio dare la precedenza a tutti i veicoli circolanti sulle strade quando si effettua l’inversione del senso di marcia

È obbligatorio dare la precedenza a tutti i veicoli quando si effettua la retromarcia

È obbligatorio dare la precedenza a destra e a sinistra quando si esce da un passo carrabile

Comportamento in presenza del segnale di FERMARSI E DARE PRECEDENZA

È obbligatorio dare la precedenza a destra e a sinistra in presenza del segnale in figura

Comportamento in presenza del segnale di INTERSEZIONE CON PRECEDENZA A DESTRA

È obbligatorio dare la precedenza a destra e a sinistra in presenza del segnale in figura

FALSO

Comportamento in presenza del segnale di INTERSEZIONE CON DIRITTO DI PRECEDENZA

È obbligatorio dare la precedenza a tutti i veicoli circolanti in presenza del segnale in figura

FALSO

Comportamenti necessari per non costituire pericolo o intralcio per la circolazione

Per non costituire pericolo o intralcio per la circolazione, è necessario guidare in modo adeguato alle caratteristiche del veicolo, della strada e del traffico

Per non costituire pericolo o intralcio per la circolazione, è necessario osservare non solo le norme sulla circolazione, ma anche le cautele dettate dal buonsenso

Per non costituire pericolo o intralcio per la circolazione, è necessario unire all’applicazione delle fondamentali norme sulla circolazione un forte senso civico

Comportamenti vietati per non costituire pericolo o intralcio per la circolazione

È vietato, in quanto costituisce pericolo o intralcio per la circolazione, tenersi sul margine sinistro della carreggiata per svoltare in una strada a destra

È vietato, in quanto costituisce pericolo o intralcio per la circolazione, sostare sui binari tramviari

È vietato, in quanto costituisce pericolo o intralcio per la circolazione, effettuare un cambiamento di direzione senza segnalare la manovra con sufficiente anticipo

È vietato, in quanto costituisce pericolo o intralcio per la circolazione, gareggiare in velocità

È vietato, in quanto costituisce pericolo o intralcio per la circolazione, circolare a velocità troppo bassa senza giustificato motivo

Comportamenti necessari per un corretto uso della strada

L’uso corretto della strada comporta che i veicoli procedano ad una velocità adeguata alle condizioni della strada e del traffico

L’uso corretto della strada comporta che siano osservate le norme di comportamento e quelle dettate dalla comune prudenza

L’uso corretto della strada comporta che ci si affretti a sgombrare l’incrocio, quando compaia sul semaforo la luce gialla fissa e non si è in grado di arrestare il veicolo in sicurezza prima della striscia di arresto

L’uso corretto della strada comporta che si dia la precedenza ai pedoni che attraversano sugli attraversamenti pedonali

L’uso corretto della strada comporta che si usino proiettori anabbaglianti nei centri abitati nelle ore notturne

L’uso corretto della strada comporta che si guardino gli specchi retrovisori prima di azionare l’indicatore di direzione per cambiare corsia

Comportamento necessario per un corretto uso della strada in presenza del segnale di DARE PRECEDENZA

L’uso corretto della strada comporta che ci si arresti in ogni caso in presenza del segnale in figura

FALSO

Comportamenti necessari quando di notte si incrocia un veicolo con fari a luce abbagliante accesi

Allorché di notte, su strada extraurbana, incrociamo un veicolo con fari a luce abbagliante accesi, occorre procedere con prudenza, usando le luci anabbaglianti

Allorché di notte, su strada extraurbana, incrociamo un veicolo con fari a luce abbagliante accesi, occorre distogliere lo sguardo dal fascio luminoso per non essere abbagliati

Allorché di notte, su strada extraurbana, incrociamo un veicolo con fari a luce abbagliante accesi, occorre rallentare adeguatamente ed eventualmente fermarsi

Allorché di notte, su strada extraurbana, incrociamo un veicolo con fari a luce abbagliante accesi, occorre tener conto della ridotta visibilità nel nostro comportamento di guida

Allorché di notte, su strada extraurbana, incrociamo un veicolo con fari a luce abbagliante accesi, occorre evitare brusche manovre e cambi di corsia

Comportamenti da tenere alla guida dei veicoli, anche se ad elevate prestazioni

Chi guida un veicolo, anche se ad elevate prestazioni, non deve, comunque, superare i limiti di velocità previsti dalla legge

Chi guida un veicolo, anche se ad elevate prestazioni, deve dare, di norma, la precedenza nei crocevia a tutti i veicoli, che provengono da destra

Chi guida un veicolo, anche se ad elevate prestazioni, deve evitare di costituire pericolo per gli altri utenti della strada

Chi guida un veicolo, anche se ad elevate prestazioni, deve guardare nello specchietto retrovisore prima di segnalare l’intenzione di cambiare corsia

Chi guida un veicolo, anche se ad elevate prestazioni, deve tenersi il più vicino possibile al margine destro della carreggiata, quando effettua una svolta a destra

Comportamenti da tenere in caso di traffico intenso

n caso di traffico intenso il conducente deve regolare la propria velocità uniformandola il più possibile a quella della corrente di traffico che scorre lungo la corsia occupata

In caso di traffico intenso il conducente deve mantenere sempre la distanza di sicurezza dal veicolo che lo precede

In caso di traffico intenso il conducente deve evitare di suonare il clacson per invitare i veicoli che lo precedono ad accelerare l’andatura

Comportamenti da tenere quando ci si imbatte in un corteo

Quando, in un centro abitato, il conducente di un veicolo si imbatte in un corteo, deve fermarsi sulla destra e attendere che la carreggiata si liberi

Quando, in un centro abitato, il conducente di un veicolo si imbatte in un corteo, deve evitare di suonare il clacson

È opportuno che il conducente di un veicolo, quando in un centro abitato si imbatte in un corteo, imbocchi, se possibile, una strada laterale, purché la manovra possa essere fatta in maniera corretta

Quando, in un centro abitato, il conducente di un veicolo si imbatte in un corteo, deve accertarsi, prima di passare, che esso sia transitato completamente

È opportuno che il conducente di un veicolo, quando in un centro abitato si imbatte in un corteo, eviti di retrocedere se ciò ostacola il flusso della circolazione

È opportuno che il conducente di un veicolo, quando in un centro abitato si imbatte in un corteo, non faccia inversione di marcia, qualora ciò costituisca intralcio alla circolazione

Comportamenti da tenere quando un pedone, fuori dalle strisce, non accenni a dare la precedenza

In un centro abitato, quando un pedone, fuori delle strisce di attraversamento, non accenni a darci la precedenza, è necessario ridurre la velocità e, occorrendo, fermarsi per non investirlo

In un centro abitato, quando un pedone, fuori delle strisce di attraversamento, non accenni a darci la precedenza, è opportuno rallentare e avvisarlo con un breve colpo di clacson, in caso di pericolo immediato

In un centro abitato, quando un pedone, fuori delle strisce di attraversamento, non accenni a darci la precedenza, è necessario ridurre la velocità fino a fermarsi tempestivamente, se occorre

Comportamenti da tenere in presenza di auto della Polizia

I conducenti devono attenersi alle segnalazioni di pericolo o alle prescrizioni che appaiono, con scritte luminose, sui veicoli della polizia

Se un’auto della polizia, con sirena in funzione, vi sorpassa ponendosi davanti e sul tetto ha un display con la scritta luminosa “ACCOSTARE”, avete l’obbligo di arrestarvi

Se un’auto della polizia, con sirena in funzione, vi sorpassa ponendosi davanti e sul tetto ha un display con la scritta luminosa “ALT POLIZIA”, solo voi avete l’obbligo di arrestarvi

Quando si vede sul tetto dell’auto della polizia un display con la scritta luminosa “INCIDENTE”, bisogna diminuire la velocità

Carico dei veicoli

Il carico deve essere sistemato sugli autoveicoli in modo da non diminuire la visibilità del conducente

Il carico deve essere sistemato sugli autoveicoli in modo da non impedire la libertà di movimenti nella guida

Il carico deve essere sistemato sugli autoveicoli in modo da evitarne la caduta

Il carico deve essere sistemato sugli autoveicoli in modo da non sporgere dalla parte posteriore per più dei tre decimi della lunghezza del veicolo

Il carico sugli autoveicoli non deve superare la portata indicata nella carta di circolazione

Carico sui motocicli

Sui motocicli è consentito il trasporto di animali se custoditi in apposita gabbia

Il carico deve essere sistemato sui motocicli in modo da non sporgere lateralmente di oltre 50 cm

Uso degli specchi retrovisori

Gli specchi retrovisori contribuiscono alla visione panoramica del conducente

Gli specchi retrovisori centrali e laterali di un autoveicolo, devono essere regolati dopo che è stata regolata la posizione del sedile di guida

Gli specchi retrovisori devono essere utilizzati dal conducente per controllare, prima di svoltare, che non sopraggiungano veicoli da dietro

Gli specchi retrovisori devono essere utilizzati per un controllo della strada dietro al veicolo, prima di iniziare una manovra di parcheggio in retromarcia

Gli specchi retrovisori devono essere utilizzati per un controllo della strada dietro al veicolo, prima di iniziare una manovra di sorpasso

Il controllo degli specchi retrovisori permette di completare in sicurezza la manovra di sorpasso

Lo specchio retrovisore centrale

Lo specchio retrovisore centrale di un autoveicolo deve essere regolato in modo da garantire una buona visione posteriore

Lo specchio retrovisore centrale di un autoveicolo deve essere regolato in modo da garantire la visione dell’intero lunotto posteriore

Lo specchio retrovisore centrale di un autoveicolo deve essere posizionato in modo da rientrare nel campo visivo del conducente

Lo specchio retrovisore centrale di un autoveicolo è in genere realizzato in modo da ridurre al minimo la distorsione della distanza dei veicoli che seguono

Lo specchio retrovisore centrale di un autoveicolo ha una posizione antiriflesso da utilizzare nelle ore notturne

La posizione antiriflesso dello specchio retrovisore centrale di un autoveicolo serve a ridurre il fastidio agli occhi causato dai proiettori accesi dei veicoli che seguono

Lo specchio retrovisore laterale sinistro

Lo specchio retrovisore laterale sinistro deve essere regolato in modo da scorgere, nel suo terzo di destra, la coda del veicolo

Lo specchio retrovisore laterale sinistro deve essere regolato in modo da poter osservare, prevalentemente, la porzione di strada a fianco del veicolo

Lo specchio retrovisore laterale sinistro falsa la percezione della distanza e della velocità dei veicoli sopraggiungenti

Lo specchio retrovisore laterale sinistro deve essere utilizzato prima di iniziare una manovra di cambio corsia verso sinistra

Lo specchio retrovisore laterale sinistro deve essere utilizzato prima di iniziare una manovra di sorpasso

Lo specchio retrovisore laterale sinistro deve essere utilizzato prima di iniziare una manovra di svolta a sinistra

Lo specchio retrovisore laterale sinistro ha un angolo cieco molto ampio

Il controllo dello specchio retrovisore laterale sinistro deve essere integrato con un rapido controllo visivo laterale diretto, prima di iniziare un sorpasso

Prima di immettere il veicolo nel flusso della circolazione, è necessario controllare lo specchio retrovisore laterale sinistro nonché verificare con un controllo visivo diretto che la strada sia sufficientemente libera dietro e a fianco del veicolo