segnaletica orizzontale

Strisce lungo il centro della carreggiata

Le strisce lungo il centro della carreggiata possono essere superate se discontinue (tratteggiate)
Le strisce lungo il centro della carreggiata non possono essere superate se continue

Strisce lungo il centro di una carreggiata a doppio senso di circolazione

In una carreggiata a doppio senso di circolazione la striscia di mezzo può essere continua o discontinua (tratteggiata)

In una carreggiata a doppio senso di circolazione la striscia di mezzo, se discontinua (tratteggiata), può essere superata durante un sorpasso

Striscia bianca discontinua al centro della carreggiata (1)

La striscia bianca discontinua in figura può essere superata

La striscia bianca discontinua in figura divide la carreggiata in due corsie

Nelle strade a doppio senso con due corsie la striscia bianca discontinua in figura divide i sensi di marcia

La striscia bianca discontinua in figura consente, in caso si voglia sorpassare, di occupare momentaneamente l’altra corsia di marcia

La striscia bianca discontinua in figura consente l’inversione di marcia, in condizioni di sicurezza, se la strada è a doppio senso
La striscia bianca discontinua in figura consente la svolta a sinistra

Striscia bianca discontinua al centro della carreggiata (2)

In una carreggiata a senso unico, la striscia bianca discontinua in figura serve a delimitare le corsie


La striscia bianca discontinua in figura, nelle strade a senso unico, divide le corsie

 

Striscia bianca discontinua al centro di una carreggiata a doppio senso di circolazione

In una strada a doppio senso di circolazione con la segnaletica indicata in figura si può effettuare un sorpasso anche superando la striscia di mezzo


In una strada a doppio senso di circolazione con la segnaletica indicata in figura non si può circolare stando a cavallo della striscia di mezzo


In una strada a doppio senso di circolazione con la segnaletica indicata in figura per svoltare a sinistra bisogna spostarsi verso il centro della carreggiata

Striscia bianca discontinua al centro di una carreggiata a senso unico di circolazione

In una strada a senso unico di circolazione con la segnaletica indicata in figura si può sorpassare anche superando la striscia di mezzo

In una strada a senso unico di circolazione con la segnaletica indicata in figura si può sorpassare anche in curva

In una strada a senso unico di circolazione con la segnaletica indicata in figura la carreggiata è divisa in due corsie

In una strada a senso unico di circolazione con la segnaletica indicata in figura la corsia di sinistra è, di norma, riservata al sorpasso

In una strada a senso unico di circolazione con la segnaletica indicata in figura è consentito il sorpasso in vicinanza o in corrispondenza di dossi

Striscia bianca continua al centro della carreggiata (1)

La striscia bianca continua di mezzo in figura divide la carreggiata in due corsie

La striscia bianca continua di mezzo in figura non può essere superata

La striscia bianca continua di mezzo in figura, divide i sensi di marcia nelle strade a doppio senso

La striscia bianca continua di mezzo in figura, sulle strade a doppio senso si può trovare sul tratto in salita di un dosso

La striscia bianca continua di mezzo in figura, sulle strade a doppio senso può trovarsi in vicinanza degli attraversamenti pedonali

La striscia bianca continua di mezzo in figura permette la manovra di sorpasso senza superarla

Striscia bianca continua al centro della carreggiata (2)

La striscia di mezzo in figura consente il sorpasso senza superarla, purché non vi siano motivi che lo vietino

Doppia striscia bianca continua al centro della carreggiata (1)

La doppia striscia continua in figura serve a dividere i sensi di marcia, sulle strade a doppio senso di circolazione


La doppia striscia continua in figura non può essere superata


La doppia striscia continua in figura permette il sorpasso, se consentito, senza superarla


La doppia striscia continua in figura non consente l’inversione del senso di marcia


La doppia striscia continua in figura non consente di svoltare a sinistra

 

Doppia striscia bianca continua al centro di una carreggiata a doppio senso di circolazione

In una carreggiata a doppio senso di circolazione la linea di mezzo può essere costituita da due strisce continue affiancate, come in figura

In una carreggiata a doppio senso di circolazione la linea di mezzo se costituita da strisce continue, come in figura, consente il sorpasso senza superare le linee

Nella carreggiata a doppio senso di circolazione le strisce di mezzo in figura dividono i sensi di marcia

Striscia continua centrale affiancata a sinistra una striscia discontinua

Rispetto al veicolo che procede nel senso della freccia, la striscia continua centrale in figura si trova prima di una curva

Rispetto al veicolo che procede nel senso della freccia, la striscia continua centrale in figura si trova sul tratto in salita di un dosso

Rispetto al veicolo che procede nel senso della freccia, la striscia continua centrale in figura si trova prima di un incrocio

Il veicolo in figura non può superare la striscia continua centrale

Striscia discontinua centrale affiancata a sinistra da una striscia continua

Rispetto al veicolo che procede nel senso della freccia, la striscia discontinua in figura si trova subito dopo una curva

Rispetto al veicolo che procede nel senso della freccia, la striscia discontinua in figura consente di effettuare un sorpasso anche superando tutte e due le strisce

Rispetto al veicolo che procede nel senso della freccia, la striscia discontinua in figura si trova dopo un passaggio a livello

Rispetto al veicolo che procede nel senso della freccia, la striscia discontinua in figura si può trovare nel tratto in discesa di un dosso

Striscia bianca laterale continua che separa la carreggiata dalla corsia di emergenza

Nella segnaletica in figura la striscia bianca continua, che separa la carreggiata dalla corsia di emergenza (corsia A), può essere superata solo in caso di necessità (guasto del veicolo, malessere dei viaggiatori)

La corsia di emergenza (corsia A) si può utilizzare in caso di guasto del veicolo, per un massimo di tre ore

La corsia di emergenza (corsia A) non si può occupare per le manovre di sorpasso

Striscia bianca laterale continua

La striscia bianca laterale discontinua separa la carreggiata dalla corsia di emergenza

La striscia bianca laterale discontinua segnala l’inizio di una banchina

Striscia bianca laterale discontinua che separa la carreggiata da un passo carrabile

La striscia bianca laterale discontinua in figura separa la carreggiata da un passo carrabile

Striscia bianca laterale discontinua che separa la carreggiata da una piazzola di sosta

La striscia bianca laterale discontinua in figura separa la carreggiata da una piazzola di sosta

Striscia bianca laterale discontinua che separa la carreggiata da una corsia di accelerazione

La striscia bianca laterale discontinua in figura divide la carreggiata da una corsia di accelerazione

Striscia bianca laterale discontinua che delimita il bordo della strada principale

La striscia bianca laterale discontinua in figura individua il bordo della strada principale, separandolo da quello della strada secondaria

Striscia di guida sulle intersezioni (incroci)

Le strisce bianche discontinue sull’intersezione in figura sono strisce di guida

Striscia trasversale continua (1)

La striscia bianca trasversale in figura può essere abbinata ad un incrocio regolato da semaforo

La striscia bianca trasversale in figura può essere completata con la scritta STOP, dipinta sulla pavimentazione stradale

La striscia bianca trasversale in figura indica il punto in cui i conducenti devono arrestarsi in presenza del segnale FERMARSI E DARE PRECEDENZA (STOP)

La striscia bianca trasversale in figura indica il punto in cui i conducenti devono arrestarsi in presenza del semaforo a luce rossa

Il segnale raffigurato è una striscia trasversale di arresto

La striscia trasversale continua in figura indica il punto in cui bisogna arrestarsi ad un incrocio, se regolato da semaforo a luce rossa

Striscia trasversale continua (2)

La striscia trasversale continua in figura indica il punto in cui dobbiamo sempre arrestarci ad un incrocio, se il vigile lo impone

Striscia trasversale continua (3)

La striscia trasversale continua in figura indica il punto dove occorre arrestarsi

Segnaletica nei pressi di un passaggio a livello

La segnaletica rappresentata in figura si trova vicino ad un passaggio a livello

La segnaletica rappresentata in figura serve ad avvertire i conducenti che si è vicini ad un passaggio a livello senza barriere

La segnaletica rappresentata in figura serve ad avvertire i conducenti che si è vicini ad un passaggio a livello con barriere

In presenza della segnaletica rappresentata in figura non è consentito spostarsi nella parte sinistra della carreggiata

In presenza della segnaletica rappresentata in figura i conducenti devono prestare attenzione all’eventuale sopraggiungere di treni

Corsie di preselezione

Tutte e tre le corsie rappresentate in figura consentono al conducente di proseguire dritto

La corsia di sinistra rappresentata in figura consente al conducente di proseguire dritto o svoltare a sinistra

La corsia di mezzo rappresentata in figura consente al conducente solo di proseguire diritto

La corsia di destra rappresentata in figura consente al conducente di proseguire diritto o svoltare a destra

È possibile cambiare corsia finché le strisce sono ancora discontinue (tratteggiate)

Il veicolo rappresentato in figura può svoltare a sinistra rimanendo nella stessa corsia

Frecce direzionali nelle corsie di preselezione

Tutte e tre le corsie rappresentate in figura consentono al conducente di proseguire dritto

La corsia di sinistra rappresentata in figura consente al conducente di proseguire dritto o svoltare a sinistra

La corsia di mezzo rappresentata in figura consente al conducente solo di proseguire diritto

La corsia di destra rappresentata in figura consente al conducente di proseguire diritto o svoltare a destra

È possibile cambiare corsia finché le strisce sono ancora discontinue (tratteggiate)

Il veicolo rappresentato in figura può svoltare a sinistra rimanendo nella stessa corsia

Corsie di preselezione con frecce direzionali (1)

La corsia A rappresentata in figura consente al conducente solo di svoltare a sinistra

La corsia B rappresentata in figura consente al conducente di proseguire diritto e di svoltare a sinistra

In presenza della segnaletica in figura, la corsia C è l’unica che consente di svoltare a destra

In presenza della segnaletica in figura è consentito cambiare corsia fino a che le strisce sono ancora discontinue (tratteggiate

 

Corsie di preselezione con frecce direzionali (2)

Le corsie A, B e C rappresentate in figura non consentono al conducente di proseguire diritto

La corsia A, rappresentata in figura, consente al conducente di svoltare solo a sinistra

Con la segnaletica indicata in figura è consentito al conducente cambiare corsia dove le strisce di corsia sono ancora discontinue (tratteggiate)

Strisce di guida negli incroci

Le strisce di guida in figura, sono strisce curve discontinue (tratteggiate) di colore bianco

Le strisce di guida in figura, di norma, si trovano dove la svolta a sinistra si effettua lasciando alla nostra destra il centro dell’incrocio

Le strisce di guida in figura debbono essere lasciate alla sinistra del veicolo quando si svolta a sinistra

Le strisce di guida in figura servono ad effettuare la svolta in modo corretto, senza prendere contro mano la strada di sinistra

Comportamenti da tenere in presenza di strisce di guida negli incroci

In presenza delle strisce di guida in figura il veicolo C può andare diritto

In presenza delle strisce di guida in figura il veicolo B può svoltare a sinistra, dando però la precedenza al veicolo A

In presenza delle strisce di guida in figura il veicolo A può andare in qualsiasi direzione

Segnaletica che individua un’isola di traffico

L’isola di traffico in figura indica un tratto di strada vietato al transito ed alla sosta dei veicoli

L’isola di traffico in figura è realizzata con strisce bianche oblique

L’isola di traffico in figura indica una parte della strada su cui non si può circolare

Comportamenti da tenere in presenza di un’isola di traffico 

In presenza dell’isola di traffico rappresentata in figura il veicolo C deve svoltare a destra

In presenza dell’isola di traffico rappresentata in figura il veicolo B deve svoltare a destra

In presenza dell’isola di traffico rappresentata in figura il veicolo A deve andare diritto

Segnaletica che individua un attraversamento pedonale (1) 

La segnaletica in figura indica, sia dentro che fuori dei centri abitati, un attraversamento pedonale

La segnaletica in figura indica un attraversamento pedonale che può trovarsi anche nei piccoli centri abitati

La segnaletica in figura indica un attraversamento pedonale

La segnaletica in figura indica un attraversamento per pedoni

La segnaletica in figura indica un attraversamento in cui i pedoni hanno la precedenza

Segnaletica che individua un attraversamento pedonale (2) 

La segnaletica in figura può essere completata con l’apposito segnale verticale di ATTRAVERSAMENTO PEDONALE

La segnaletica in figura obbliga i conducenti ad arrestarsi quando vi sono pedoni che attraversano la carreggiata

La segnaletica in figura posta su strade extraurbane secondarie deve essere preceduta dal segnale di pericolo ATTRAVERSAMENTO PEDONALE

La segnaletica in figura obbliga i conducenti a fermarsi e dare la precedenza ai pedoni che si accingono ad attraversare

Segnaletica che individua un attraversamento pedonale (2) 

La segnaletica in figura può essere completata con l’apposito segnale verticale di ATTRAVERSAMENTO PEDONALE

La segnaletica in figura obbliga i conducenti ad arrestarsi quando vi sono pedoni che attraversano la carreggiata

La segnaletica in figura posta su strade extraurbane secondarie deve essere preceduta dal segnale di pericolo ATTRAVERSAMENTO PEDONALE

La segnaletica in figura obbliga i conducenti a fermarsi e dare la precedenza ai pedoni che si accingono ad attraversare

Striscia gialla a zig zag che precede un attraversamento pedonale

Un attraversamento pedonale può essere preceduto sulla destra da una striscia gialla a zig zag, come nella figura seguente

Segnaletica che individua una fermata dell’autobus

La segnaletica in figura indica una zona per la fermata degli autobus in servizio pubblico di linea

La segnaletica in figura indica lo spazio per la fermata di autobus e filobus in servizio pubblico di linea

La striscia a zig zag della segnaletica in figura serve agli autobus per facilitare la manovra di accostamento e per ripartire

La segnaletica in figura vieta la sosta ma non la fermata anche nelle parti con striscia gialla a zig zag

La segnaletica in figura indica lo spazio per la fermata di autosnodati in servizio pubblico di linea

Segnaletica che individua una fermata dell’autobus

La segnaletica in figura indica una zona per la fermata degli autobus in servizio pubblico di linea

La segnaletica in figura indica lo spazio per la fermata di autobus e filobus in servizio pubblico di linea

La striscia a zig zag della segnaletica in figura serve agli autobus per facilitare la manovra di accostamento e per ripartire

La segnaletica in figura vieta la sosta ma non la fermata anche nelle parti con striscia gialla a zig zag

La segnaletica in figura indica lo spazio per la fermata di autosnodati in servizio pubblico di linea

Segni gialli e neri lungo il bordo del marciapiede (1)

I segni gialli e neri in figura dipinti sul bordo del marciapiede indicano un divieto di sosta

I segni gialli e neri in figura sono posti lungo la parte verticale del marciapiede

I segni gialli e neri in figura dipinti sul bordo del marciapiede indicano che su quel lato della strada non è possibile sostare

I segni gialli e neri in figura dipinti sul bordo del marciapiede consentono la fermata

Segni gialli e neri lungo il bordo del marciapiede (1)

Il bordo del marciapiede come dipinto in figura vieta la sosta anche ai taxi

Il bordo del marciapiede dipinto come in figura indica che nessun veicolo può sostare

Il bordo del marciapiede dipinto come in figura indica che non si può sostare lungo quel tratto

Iscrizioni regolamentari sulla pavimentazione

È regolamentare, nelle zone destinate alla fermata degli autobus in servizio pubblico di linea, trovare sulla pavimentazione la scritta BUS di colore giallo

È regolamentare trovare sulla pavimentazione la scritta TAXI di colore giallo, per indicare zone riservate alla sosta dei taxi in servizio

È regolamentare trovare sulla pavimentazione la scritta STOP, a completamento del relativo segnale verticale

È regolamentare trovare sulla pavimentazione la scritta P L, con croce di S. Andrea, per segnalare un passaggio a livello

È regolamentare trovare sulla pavimentazione la scritta indicante il nome di una località, a completamento della freccia direzionale

Strisce di delimitazione gialle che individuano un’area di parcheggio destinata a persone invalide

Le strisce di delimitazione gialle in figura individuano un’area di parcheggio riservata a persone invalide

Le strisce gialle diagonali in figura devono essere lasciate libere per consentire l’entrata e l’uscita dal veicolo delle persone invalide

Iscrizione sulla pavimentazione di velocità consigliata

L’iscrizione in figura indica la velocità consigliata

Dosso artificiale rallentatore di velocità

Il dispositivo in figura è un dosso artificiale

L’elemento in figura è un rallentatore di velocità installato sulla strada

L’elemento in figura rappresenta un rallentatore di velocità

Rallentatore ottico di velocità

Quando si incontrano le strisce di figura dipinte sulla pavimentazione occorre moderare la velocità